Vacanze a Tropea con un mare da favola

Notizie utili per le vacanze a Tropea e per vivere un sogno sulle spiagge più belle del mondo

Fare le vacanze a Tropea significa scoprire percorsi e itinerari che non si apprezzano soltanto via terra, ma anche via mare.

Navigare sottocosta a bordo di una barca, magari di quelle tradizionali in legno utilizzate dai pescatori, consente di riscoprire quegli angoli nascosti che nell’immaginario collettivo di ogni visitatore si trasformano poi in luoghi del cuore: è il caso delle vacanze a Tropea.

Vacanze a Tropea.

Chi visita Tropea, Capo Vaticano, Pizzo, la Costa degli Dei e le località turistiche della provincia di Vibo Valentia porta con se il desiderio di ritornarci per vivere di nuovo straordinarie giornate.

Santuario di Santa Maria dell'isola.

Da Tropea a Capo Vaticano

Viaggiare da Tropea a Capo Vaticano significa affondare nella natura, cogliere gli aspetti rilevanti del paesaggio integrandosi perfettamente con esso.

È un susseguirsi di splendidi scenari, di rocce che si frantumano sul mare, di spiagge serene.

Tropea, antica e nobile città arroccata su una rupe rivolta verso un orizzonte infinito, domina questa sorta di quadro dipinto dalla natura.

Punto di riferimento della Calabria

In quel piccolo borgo che si affaccia sul Tirreno si ritrovano i tratti distintivi della Calabria: la storia dei luoghi, la fierezza della gente di mare e le tracce del passato che inevitabilmente si mischiano al presente.

Le vacanze a Tropea tra scenari ed emozioni di una città che fiorisce dallo specchio azzurro del mare, che spande i suoi calmi giardini odorosi tra le arcate delle antiche ville patrizie, le strade, le piazze, le logge e i monumenti si rivestono di una dimensione diversa, quasi eterea.

Un tempo la rupe che sostiene il centro storico diradava direttamente verso il Tirreno. I pescatori, dai balconi e dai portoni delle proprie case recuperavano le reti ricolme di pesci.

La spiaggia di Tropea

Una spiaggia meravigliosa e unica

Oggi una finissima sabbia bianca avvolge l’intero profilo costiero ed il contrasto con le tinte azzurro intenso del mare lascia semplicemente senza respiro.

Ma non si vive di solo mare.

Trascorrere le vacanze a Tropea e passeggiare tra le sue strade significa scorrere il tempo.

Le chiese di Tropea

Le chiese, fiere e ben conservate, si fanno notare per preziosità e lavorazioni.

Di notevole importanza la Cattedrale Normanna, risalente al 1100, che ha subito diversi rifacimenti, mostrandone i segni anche ai meno esperti.

Suggestivi gli altri luoghi di culto: la chiesa dell’Annunziata, della Michelizia, del Gesù, del Santissimo Rosario, di Santa Caterina, di San Giuseppe, di San Michele (delle anime del Purgatorio) e di San Francesco.

Da segnalare anche il Convento Francescano e il Santuario di Santa Maria dell’Isola, divenuta l’immagine per eccellenza del comune tirrenico.

Centro storico di Tropea

Durante le vacanze a Tropea i turisti amano vivere i loro momenti di relax anche nel suo centro storico, di notevole interesse e costellato di palazzi nobiliari del ‘700.

Lungo corso Vittorio Emanuele, il salotto buono della città che termina davanti al tradizionale “affaccio”, si trovano le botteghe di prodotti tipici che propongono, oltre ai famosi gelati ed alle eccelse granite, i salumi ed i formaggi prodotti sul monte Poro come la piccante ‘ndujia e la famosissima cipolla rossa dolce.

Porto di Tropea

Le vacanze a Tropea sono un’emozione e un’esperienza da vivere per qualsiasi turista che ama il mare.