Abbonati
Viaggi e Vacanze in Italia. Promozione località e attività turistiche italiane.
Contattaci al: +39 0984 795523

Vacanze in Calabria

Vacanze in Calabria

vacanze in calabria,

Le vacanze in Calabria iniziano qui

Vacanze in Calabria. Tutto e il contrario di tutto. La Calabria è terra di opposti. Mare e montagne, grandi centri metropolitani e piccoli borghi ripiegati sulle proprie tradizioni, treni ad alta velocità e locomotive che sbuffano vapore. Una regione che dal punto di vista morfologico è la sintesi perfetta dell’Italia stessa, con le sue contraddizioni e le sue eccellenze, con i suoi pregi e con i suoi difetti. Ma con la gente che è pronta ad invitare a tavola e ad aprire immediatamente il cuore.

Tre Parchi Nazionali: Pollino, Sila e Aspromonte.

Lunga e sottile. La parte settentrionale è coronata dal massiccio montuoso del Pollino, dal paesaggio lunare che accoglie sui costoni delle vette gli scheletri lignei del Pino loricato. La dorsale appenninica trova la sua massima espressione nell’Altopiano Silano, la Svizzera del Sud, con gli alberi ultracentenari che hanno assistito alle scorrerie dei briganti, più partigiani che banditi. Sul pianoro montano, famoso per la qualità dell’aria, i laghi Arvo, Cecita e Ampollino offrono un panorama simile ai fiordi dei paesi nordici: d’inverno la neve lambisce le acque, mentre d’estate i prati in fiore disegnano l’arenile, concedendo frescura a chi fugge dall’afa. Camigliatello e Lorica, ma anche San Giovanni in Fiore e Villaggio Palumbo, sono i centri più conosciuti ed amati, con le piste da sci prese d’assalto anche dagli appassionati di altre regioni.

Vuoi visitare la regione? Guarda per Offerte Vacanze Calabria.

Chi si ferma da queste parti non deve avere fretta: cibo ed aria buona non mancano di certo. Rotolando verso Sud, l’Aspromonte. Selvaggio e autentico, docile e impetuoso. Una montagna raccontata dai pastori e da coloro che l’attraversano alla ricerca delle sue meraviglie. Anche qui gli amanti degli sport invernali non resteranno delusi, con la stazione di Gambarie attrezzata e funzionale come i centri alpini. Interessanti anche le città capoluogo: Catanzaro arroccata su una rupe, Crotone e Vibo Valentia rivolte verso il mare e Cosenza protetta dai monti della Sila. Infine Reggio Calabria con il profumato bergamotto che rievoca le dame di corte del Regno d’Italia e che guarda compiaciuta all’incontro tra Ionio e Tirreno.

Affacciati dalla piazza del Cannone a Tropea per vedere il panorama in virtual tour. Posiziona il mouse sull’immagine e naviga…

Due mari, 800 km di costa e tanti scenari mozzafiato. Tropea e la Costa degli Dei.

E poi il mare. Il Tirreno è blu intenso da Praia a Mare a San Nicola Arcella, da Scalea a Diamante, per  arricchirsi della presenza di scogliere e colorarsi di tinte più tenui nella riviera che va da Paola fino a San Lucido ed Amantea. Sono turchesi le acque davanti a Pizzo Calabro, Tropea, Capo Vaticano e Scilla. Da queste parti il mare è storia: l’isola di Dino, gli scogli di Isca, il quartiere Chianalea. Senza dimenticare le terme di Guardia Piemontese ed Acquappesa con le acque salsobromoiodiche tra le più terapeutiche d’Europa ed il santuario di San Francesco di Paola, inno solenne alla cristianità del Santo che protegge la regione e i naviganti.

Guarda il virtual tour del Museo Valdese di Guardia Piemontese.

Tra miti e realtà grazie ai Bronzi di Riace esposti nel Museo Nazionale di Reggio Calabria.

Diversa la conformazione della costa ionica. Da Rocca Imperiale fino a Rossano e scendendo ancora verso Crotone il litorale cambia di continuo. Sembra quasi di scorrere delle foto in successione. Davanti i reperti del Tempio di Hera Lacinia il cuore si blocca e lo sguardo si perde nel tempo. È la Calabria magnogreca che mostra la sua parte migliore e che vive negli scavi archeologici di Sibari e di Locri Epizefiri e nel Museo nazionale di Reggio Calabria. E che è stata apprezzata nel mondo grazie al rinvenimento dei bronzi di Riace. Qui si trovano le spiagge del mito, come Isola Capo Rizzuto che accoglie la Fortezza Aragonese utilizzata in mille film. Ma ci sono anche i vigneti del Cirotano che offrono un prezioso nettare degli dei, oggi come un tempo. E poi Copanello, con la leggenda legata a Cassiodoro, e Soverato, moderna ed attraente per la movida notturna e per i locali che si aprono sul lungomare.

Le vacanze in Calabria sono tutto questo: un infinito sogno nel sole. Guarda per Offerte Vacanze Calabria.

Link alle pagine delle località turistiche della calabria: vacanze a Tropea; vacanze a Capo Vaticano.

2 Commenti
  1. La Calabria è affascinante come sempre, sto pensando di andare in estate.

Lascia un commento