Vacanze a Venezia

Idee e itinerari per le vacanze a Venezia, la Serenissima.

Vacanze a Venezia. Una delle città più belle e visitate del mondo, grazie al patrimonio artistico e alla particolare urbanistica.

Insieme alla sua laguna è tra i patrimoni dell’umanità UNESCO. La città, in tutte le sue componenti, è un’opera d’arte che coinvolge chi la visita.

Venezia e la sua laguna sono composte da più di cento isole attraversate da rii e collegate tra loro da centinaia di ponti.

Il suo territorio è diviso in sei Sestrieri: il Sestriere di Castello, il Sestriere di Cannaregio, il Sestriere di Dorsoduro, il Sestriere di San Marco, il Sestriere di San Paolo e il Sestriere di Santa Croce.

Vacanze a Venezia

Guarda le offerte di alloggio per Venezia

Booking.com

Venezia, ponte di rialto.

Visitare Venezia per vedere scenari incredibili, case, splendidi palazzi e chiese si affacciano sui canali che costituiscono la sua rete di comunicazione, i principali sono il Canal della Giudecca e il Canal Grande che divide in due la città e si insinua nel cuore di Venezia.

Le gondole lo percorrono con i turisti consentendo la straordinaria visione dei palazzi più importanti fino ad incontrare i tre grandi ponti: Ponte di RialtoPonte dell’Accademia e Ponte degli Scalzi, quello della Stazione Ferroviaria.

Navigando tra canali e rii si godono meravigliose visuali dovute ai riflessi delle acque ed ai cambiamenti di luce dal giorno alla notte, tutte emozioni uniche che si vivono a Venezia.

Parlare dei punti di maggiore attrazione in questa città è impresa ardua, cercheremo di indicare in breve cosa si deve vedere nelle vacanze a Venezia.

vacanze a venezia, san marco,

Piazza San Marco

La basilica di San Marco, la sua architettura con pianta a croce greca, le decorazioni a mosaico degli interni, con un programma iconografico mirato all’esaltazione della Chiesa e alla celebrazione della Serenissima.

Il gioiello più prezioso, la Pala d’oro, è collocato dietro l’altare maggiore. Nel Museo Marciano sono esposti i Cavalli di San Marco, la famosa quadriga di bronzo dorato.

Venezia, ponte delle guglie.

Palazzo Ducale

L’abitazione del doge e sede del Governo. Capolavoro dell’arte gotica. Capitelli e rilievi angolari costituiscono la ricca decorazione plastica dell’esterno, nell’angolo verso la piazzetta i rilievi con soggetti tratti dal libro della Genesi.

L’ingresso principale è detto Porta della Carta. Gli ambienti del Palazzo Ducale sono distribuiti su tre livelli: il piano delle logge con gli uffici dell’amministrazione della giustizia; il piano nobile con l’appartamento del doge; le sale istituzionali più grandi e spettacolari come la Sala del Maggior Consiglio, l’organo cui spettava legiferare ed eleggere le massime cariche della città.

Cosa vedere a Venezia

Continuando il tour delle vacanze a Venezia si visita l’Arsenale, cuore della potenza marittima veneziana, la Chiesa della Madonna dell’Orto con il Giudizio Universale del Tintoretto, la Scuola Grande di San Rocco.

E poi Santa Maria Gloriosa dei Frari con l’Assunta di Tiziano e il Trittico di BelliniSanta Maria della SalutePalazzo GrassiCa’ Foscari, la chiesa di San Giorgio Maggiore con l’Ultima cena di Tintoretto, il Museo Correr e la Libreria Marciana.

Tutto questo e tantissimo altro ancora costituiscono il patrimonio storico, artistico e culturale di Venezia.

Venezia, ponte dei sospiri.

Ponte dei Sospiri

Le emozioni offerte sono inesauribili, non bisogna trascurare, ad esempio, simboli come il Ponte di Rialto, a campata unica, piantato su palafitte e con vari negozi ospitati all’interno.

Il Ponte dei Sospiri, collegato al Palazzo Ducale da alcuni passaggi per giungere agli ambienti delle Prigioni, così chiamato per ricordare il dolore dei condannati.

Fare una vacanza a Venezia è il sogno di tutti i turisti, ogni anno la città accoglie milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo.

Speriamo di aver fatto cosa gradita inserendo in questa pagina un po di informazioni utili per una visita a Venezia e anche per organizzare le vacanze nel Veneto.

Booking.com



Vacanze a Venezia 23 Giugno 2020