Vacanze a Firenze

Città dell’Arte e dell’Architettura italiana

Fare le vacanze a Firenze e tracciare un itinerario turistico è impresa assai ardua se si tiene conto che in questa città ogni pietra ha la sua storia.

Ma siccome non ci riteniamo all’altezza di presentare la culla dell’arte e dell’architettura, proviamo a indicare alcune delle sue meraviglie che non si possono assolutamente perdere, con l’occhio di un normalissimo turista che vuole visitarla

Vacanze a Firenze.

Città del Rinascimento, patrimonio dell’umanità UNESCO.

Diciamo subito che chi trascorre le vacanze a Firenze la prima volta rimane decisamente incantato davanti a tanto splendore, col risultato che il tempo vola e si rischia di andar via senza aver visto molte delle sue opere e monumenti.

Iniziamo con la prima tappa della visita a Firenze che ci porta a Piazza del Duomo, qui si ammira uno dei complessi monumentali più famosi d’Italia e del mondo: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore e la Cupola del Brunelleschi con al suo interno il Museo dell’Opera ricco di capolavori da Donatello a Michelangelo.

Poi il Campanile di Giotto e il Battistero di San Giovanni con la Porta del Paradiso di Lorenzo Ghiberti collocata di fronte al Duomo, realizzata con formelle raffiguranti più episodi con delle composizioni articolate entro scenografie architettoniche o paesaggistiche.

Tra le vie e i palazzi storici di Firenze

Semplicemente percorrendo la Via dei Calzaiuoli, tra eleganti palazzi e belle vetrine si incontra Orsanmichele, la chiesa delle Arti ricca di sculture e statue dei maggiori artisti fiorentini.

Fino ad arrivare nella Piazza della Signoria, sede del potere civile con il Palazzo Vecchio e cuore della vita sociale della città.

Ospita una straordinaria serie di capolavori di scultura come le statue nella Loggia dei Lanzi, la statua equestre a Cosimo I de’ Medici, il David di Michelangelo, il Nettuno, il Marzocco di Donatello, Ercole e Caco.

Subito dopo si accede al piazzale della Galleria degli Uffizi, capolavoro architettonico e urbanistico del Vasari, il più importante museo italiano, ospita una delle più ricche raccolte d’Arte del mondo.

Da qui ci si affaccia sull’Arno per godere di uno scenario mozzafiato.

Ponte Vecchio è uno dei simboli da visitare durante le vacanze a Firenze nel mondo e attraversa il fiume nel suo punto più stretto, attraversato dal corridoio Vasariano e con la presenza di antichi orefici e gioiellieri.

Musei di Firenze

Naturalmente una visita approfondita di Firenze necessità di alcuni giorni di permanenza, sia per la quantità di monumenti, sia per le file che bisogna fare per entrare nei diversi musei e palazzi ad ammirare le numerose opere ospitate al loro interno.

Ne citiamo alcuni di seguito: Badia Fiorentina, Casa Buonarroti, Chiostro dello Scalzo, Chiesa e Convento di San Marco, Forte di Belvedere, Galleria dell’Accademia, Museo Nazionale del Barghello, Ognissanti, Palazzo Medici-Riccardi, Palazzo Pitti, Piazza della Santissima Annunziata, San Lorenzo, Santa Croce, Santa Maria Novella, ma sono ancora tanti i punti di interesse storico per i turisti.

Se trascorri le vacanze a Firenze, probabilmente vuoi visitare altri luoghi di interesse turistico della regione, vai alla pagina con indicazioni per le vacanze in Toscana.

Prenota Hotel a Firenze

Cerca hotel

Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza



Vacanze a Firenze 16 Giugno 2020