Abbonati
Per viaggiare nelle località turistiche italiane
Contattaci al: +39 0984 795523

Parco Archeologico Selinunte

Parco Archeologico Selinunte

Castelvetrano – Sicilia occidentale

Conosciamo questa zona ricca di storia che si trova nella Sicilia occidentale, in provincia di Trapani, a 90 km dall’aeroporto di Palermo e 80 km dall’aeroporto di Trapani, raggiungibili facilmente grazie all’autostrada.

Castelvetrano e Parco Archeologico di Selinunte sono vicini anche alla provincia di Agrigento e collocati in una zona bellissima che affaccia sul mare del Canale di Sicilia.

parco archeologico selinunte,

Il Parco Archeologico di Selinunte è una straordinaria eccellenza nel panorama culturale, artistico e archeologico internazionale, ricade nel territorio del Comune di Castelvetrano.

Con i suoi 284 ettari di estensione è l’area archeologica più grande d’Europa, uno scenario naturale eccezionale con tante tracce di un antico passato che lascia il turista stupito e che si unisce alle bellissime spiagge di sabbia fine e dorata di Triscina e Marinella di Selinunte, un contesto da vivere insieme al percorso culturale e religioso delle chiese della Città, come quella di san Domenico, per un viaggio che merita di essere ripetuto.

CLICCA SULLE IMMAGINI DELLA GALLERIA PER VEDERLE IN GRANDE E POI CONDIVIDI.

Non si può viaggiare in Italia senza mangiare, dal punto di vista enogastronomico c’è l’imbarazzo della scelta in queste località, siamo in Sicilia. Tra i prodotti più conosciuti e apprezzati ci sono il pane nero di Castelvetrano, la sardina di Selinunte, il rinomato olio nocellara del Belice.

Una gustosissima usanza è rappresentata dall’abbinamento dei tre ingredienti che vanno a comporre il tradizionale “pane cunsatu” condito con l’olio e farcito con la sardina, il formaggio e le olive, da assaggiare quando si viene in vacanza da queste parti.

Vale veramente la pena fare le vacanze in Sicilia per visitare Castelvetrano e il Parco Archeologico di Selinunte e ammirare le sue bellezze in questa vastissima area, pensate che si percorrono 8 km ad andare e altrettanti a tornare per effettuare tutto il percorso che mostra i vari Templi fino a giungere al Museo, dove sono conservati molti reperti archeologici.

Non ci resta che augurarvi buon viaggio.

Lascia un commento