Abbonati
Per viaggiare nelle località turistiche italiane
Contattaci al: +39 0984 795523

Come organizzare un viaggio low budget grazie ad internet

Come organizzare un viaggio low budget grazie ad internet

Suggerimenti utili a turisti e viaggiatori per informarsi sui viaggi online

Articolo di Giacomo Rossini

come organizzare un viaggio low budget grazie ad internet

Viaggiare. Sicuramente un verbo che piace a tutti, ma che, spesso, si scontra con una realtà fatta di costi alti e organizzazioni difficoltose. In parte è vero, in parte, però, la tecnologia di oggi arriva ad aiutare non poco in questo senso. Sfruttando internet è relativamente facile riuscire a organizzare in maniera autonoma un viaggio low budget trovando anche il modo di risparmiare sensibilmente. Voli, hotel, trasferimenti, persino, in molte città, i biglietti del trasporto pubblico locale, sfruttando il web si può trovare il modo di procurarsi proprio tutto, prima di partire, compresa, per chi proprio non vuole rischiare nulla: l’assicurazione annullamento del volo. Chi prende l’aereo, infatti, sa bene quanto possa costare, in più, l’acquisto di un biglietto che preveda il rimborso parziale o totale in casi di disdetta se ciò viene fatto attraverso i canali ufficiali delle compagnie aeree. Rivolgersi, invece, a un’assicurazione on line, consente di avere una copertura analoga senza dover sborsare cifre altissime.

Se la priorità è risparmiare, il primo consiglio è quello di non scegliere una meta a priori, ma cogliere al volo le occasioni che si possono trovare su Internet. Grazie al web, infatti, è possibile risparmiare sulle spese di gestione su tutto ciò che si andrà ad acquistare (rispetto all’acquisto in una struttura tradizionale): dall’aereo, la polizza assicurativa, gli hotel, i mezzi di trasporto ecc.

Selezionata la destinazione, conviene sempre simulare l’acquisto dai siti di diverse compagnie aeree, così come attraverso siti online che mettono a confronto tutte le possibili soluzioni di viaggio. Non è una perdita di tempo, i costi possono variare sensibilmente a seconda del tramite attraverso cui si effettua la prenotazione.
E se la meta non è eccessivamente lontana, non dimenticate di provare a vedere quanto costa raggiungerla anche in macchina o in treno.

La stessa regola per un viaggio low budget vale, per lo più, con gli hotel: armatevi di una buona dose di pazienza e tuffatevi tra le infinite pagine online che propongono tariffe vantaggiose per soggiorni di varia durata. Più la destinazione sarà una grossa città, più le possibilità di trovare offerte non mancheranno.
Qualunque sia la scelta finale, altro consiglio è quello di portarsi dietro solo lo stretto indispensabile. Specie per chi viaggia in aereo, è fondamentale contenere i costi limitandosi al baglio a mano.
Se non viaggiate da soli, ma in gruppi di 4 o più persone, valutate anche la soluzione appartamento: potreste risparmiare notevolmente dividendo la spesa tra tutti i partecipanti; oltre ad avere colazioni e cene non incluse nel prezzo e, quindi, a budget variabile a seconda dell’appetito e del bisogno.

Una volta a destinazione, se non siete riusciti a procurarvi prima eventuali biglietti per i mezzi pubblici o per gli ingressi ai musei, informatevi bene e optate sempre per abbonamenti che coprano più giorni. In genere in questo modo si risparmia sempre e non è raro trovare mini abbonamenti che comprendano non solo il trasporto ma anche l’ingresso in alcune delle principali attrazioni.
Per quanto riguarda queste ultime, in particolare, se siete studenti universitari non dimenticate di portare con voi il libretto o il tesserino dell’Università: spesso musei e realtà simili prevedono sconti per questa categoria di persone.

Per un viaggio low budget può interessare anche per quanto riguarda la prenotazione di un traghetto, suggeriamo di cliccare su Traghetti Italia.

Lascia un commento