Abbonati
Per viaggiare nelle località turistiche italiane
Contattaci al: +39 0984 795523

Blera. Viaggio nella Tuscia romana

Blera. Viaggio nella Tuscia romana

Un luogo da visitare in provincia di Viterbo

La Tuscia è un vasto territorio che comprende l’alto Lazio, la Toscana e l’Umbria occidentale, il nome indicava l’Etruria dopo la fine del periodo etrusco. Blera ricade nella cosiddetta “Tuscia romana“.

blera, tuscia romana,
blera, tuscia romana, tombe rupestri,

Tra i paesi della Tuscia, Blera ha qualche motivo in più per essere visitata. Pur essendo posizionata su uno sperone tufaceo fiancheggiato ai lati da due ruscelli, al pari di altri, tuttavia, conserva un importante patrimonio archeologico di epoca etrusca tra i più estesi della provincia di Viterbo.

Ne sono testimoni le oltre 10000 tombe rupestri censite, nonché l’abitato di origini villanoviane-etrusche di S. Giovenale.

La gola del Biedano mantiene intatto il suo impianto naturalistico, aspro e selvaggio, un ottimo percorso per quanti vogliano dedicarsi a praticare un escursionismo avventuroso.

blera, tuscia romana, gole del biedano,

Il paese conserva vive alcune sue tradizioni per le quali il tempo sembra essersi fermato, come la Processione del Venerdì Santo che si snoda per i vicoli dopo le 21,00, a cui partecipano decine di figuranti. Particolarmente suggestivo è il canto in latino del “Miserere“, eseguito dal coro degli uomini dietro la bara del Cristo Morto, a cui fa’ eco il “pianto” delle donne dietro la statua dell’Addolorata.

Per chi ama le lunghe passeggiate, un appuntamento da non perdere è il pellegrinaggio che si svolge due volte all’anno, il Lunedì di Pasqua e la seconda domenica di maggio, per raggiungere la grotta di S. Vivenzio (24 Km andata e ritorno).

Come pure da non perdere è la “festa delle cantine” che si svolge ogni anno a ridosso dell’11 novembre giorno di S. Martino, il cui motto è “per S. Martino ogni mosto diventa vino“, una tre giorni nella quale il paese si vivacizza al punto che non v’è differenza tra il giorno e la notte.

Altra caratteristica da non dimenticare è il piacere di gustare ancora una cucina genuina, con tanti prodotti tipici in cui il pluri premiato olio di oliva locale, insieme alla carne di bestiame allo stato brado la fanno da padroni.

A tutto questo si aggiunga la cordialità e l’ospitalità della popolazione che accoglie e mette a  proprio agio i viaggiatori, particolarmente i forestieri che ogni anno visitano Blera e la Tuscia.

Da aggiungere altro? Si! Ci sarebbe ancora tanto, ma è bene andare di persona a scoprire questi luoghi ricchi di storia e di tradizioni legate al territorio dei paesi della Tuscia, siamo certi che ne sarete pienamente soddisfatti.

Le foto pubblicate sono state realizzate da Pino Sanetti.

blera, tuscia romana, prati fioriti, margherite,



Pernottamento B&B LA RIPA

€ 50,00/mi

Prezzo a coppia. Blera (VT). Luogo tranquillo per una fuga romantica dalla città.

  • Colazioni abbondanti e genuine
  • Siti archeologici e natura incontaminata a due passi

Mini appartamento indipendente affacciato su un dirupo. Oltre la camera da letto con bagno, cucina attrezzata a disposizione degli ospiti.

Guarda maggiori dettagli su: B&B LA RIPA

1 commento

Lascia un commento